Ultima modifica: 15 Dicembre 2021
Liceo Bellini > –Comunicazioni > Contributo scolastico

Contributo scolastico

Contributo scolastico

Il versamento volontario destinato all’arricchimento dell’offerta formativa, all’innovazione tecnologica e all’edilizia scolastica (come da circolare MIUR 3317 del 22.03.2010), viene richiesto alle famiglie per partecipare alle spese necessarie per offrire agli studenti progetti per l’ampliamento dell’offerta formativa, (esperti, materiali didattici, attrezzatura sportiva, attività di prevenzione e di educazione alla salute, …) e investimenti in tecnologie e materiali audiovisivi.

La scuola garantisce inoltre l’assicurazione infortuni alunni, il badge personale, il registro elettronico, fotocopie gratuite per uso didattico, la manutenzione costante dei fotocopiatori e delle strumentazioni tecnologiche, l’incremento della dotazione libraria ad uso degli studenti, il funzionamento della biblioteca, i materiali di consumo per i progetti didattici e per tutte le tipologie di laboratori e palestre.

 A.S. 2019/2020

 

 

Dal momento che l’istituto ha adibito ad aule didattiche spazi prima destinati ad uffici o a sale riunioni, si è provveduto all’aggiornamento della dotazione tecnologica: lavagne interattive multimediali, PC aule, revisione e manutenzione generale del server e della dotazione informatica per la didattica.

A.S. 2020/2021

 

Sono state potenziate ed implementate le strumentazioni funzionali alla didattica digitale integrata con l’acquisto di 80 dispositivi per agevolare anche la Didattica a distanza; si è provveduto inoltre al potenziamento della rete wi-fi in tutte le aree del Liceo, ivi compresi i due nuovi laboratori informatici multimediali.

A.S. 2021/2022

 

È stata rinnovata la quota meno efficiente della strumentazione informatica delle aule didattiche, con attenzione costante alla sostenibilità ambientale. Si acquisterà la dotazione hardware necessaria per le cinque nuove aule che verranno assegnate in corso d’anno dalla Provincia.

A.S. 2022/2023

 

Si prevede l’incremento della dotazione hardware, l’aggiornamento e la manutenzione degli strumenti informatici, la dotazione di apparecchiature per l’uso delle aule multimediali in funzione di laboratorio linguistico, la sostituzione delle LIM obsolete, la sostituzione del server.

 

Il contributo ammonta (Delibera del Consiglio di Istituto n. 113 del 28 ottobre 2021) a € 120,00 per ciascun alunno.

Il versamento andrà effettuato tramite il portale Pago in rete.

Le modalità di registrazione/accesso sono indicate nella circolare 227 del 25 febbraio 2021.

Per il versamento del contributo di istituto comprensivo di assicurazione, questa istituzione scolastica provvede annualmente a generare appositi avvisi, che vengono notificati via e-mail a tutte le famiglie e che possono essere utilizzati per il versamento dell’importo previsto dalla Carta dei servizi (si veda estratto allegato all’avviso).

Con il completamento della registrazione di tutte le famiglie al portale Pago in rete, da effettuare a cura dei genitori stessi, le notifiche verranno generate automaticamente e perverranno a tutti gli utenti registrati, all’atto dell’inserimento sul portale di un nuovo “evento” da parte della scuola.

Pago in rete mostra tutti pagamenti eseguibili, avvisa per ogni nuovo versamento richiesto dalle scuole, fornisce le ricevute telematiche e gli attestati validi ai fini fiscali per tutti pagamenti telematici effettuati.

Il  contributo di € 120,00 è fiscalmente detraibile dall’imposta sul reddito delle persone fisiche.

AGLI STUDENTI E ALLE FAMIGLIE

Poiché il finanziamento statale alla scuola costituisce solo il 34% delle entrate, nel ringraziare le famiglie che hanno contribuito con la loro erogazione volontaria ad elevare il livello qualitativo dei servizi scolastici e ad ampliare l’offerta formativa della scuola, riteniamo doveroso precisare che le somme che la scuola incassa dalle famiglie tramite il contributo previsto da deliberazione del Consiglio di Istituto, sono utilizzate seguendo le norme della contabilità pubblica, ciò ad assoluta garanzia di trasparenza.

Il contributo delle famiglie viene impiegato per le destinazioni indicate nel grafico “Utilizzo contributi per iscrizioni”. Per il 58% è destinato all’acquisto di hardware.

Tutto il contributo delle famiglie resta nella disponibilità della scuola e quanto confluisce nell’avanzo di amministrazione è nuovamente investito nel successivo esercizio finanziario, sempre nel rispetto delle destinazioni previste, ovvero l’ampliamento dell’offerta formativa, l’acquisizione di beni e servizi, l’assicurazione degli alunni.

Allegati